Giovane ragazza carina che si soffia il naso davanti all'albero in fiore. Concetto di allergia primaverile

Cos'è un'allergia?

Fresh on the heels of the Dallas Morning News making my point because of this article, I could breathe a sigh of relief. You see, I have been fighting several very interesting topics as potential articles but this front page news item “sealed the offer”. Now, some or even the majority of what I’m about you should have seen on these pages already, but with a looming allergy season that portends to be nasty, This deserving was felt by me of discussion.

I titoli delle notizie

Credo che il modo definitivo per descrivere i prossimi eventi allergici sia sempre quello di chiamarla una sorta di "tempesta perfetta". I titoli delle notizie l'hanno riassunto bene: una varietà di un inverno caldo e secco con forti venti che sembrano provenire da ogni dove sta portando a una probabile miseria per un certo numero di noi nel nord del Texas. Ma se può venir fuori qualcosa di utile è il fatto provato che c'è tutto il tempo e l'energia per fare qualcosa di positivo al riguardo - che "significa" trattamento, inutile dirlo, ma, meglio ancora, prevenzione.

Allergia stagionale

There is no need for a person with seasonal allergies to endure the suffering. With the option of so many preventive treatment plans on the market, it’s frankly surprising if you ask me when my colleagues and I start to see the inevitable tide of patients, sneezing and sniffling unnecessarily. I’ll again stipulate for the record that doctors’ offices aren’t fun no one looks forward to visiting them. Having said that, in comparison with the relentless, daily assault most of us through go, it is a small price to cover relief.

With regards to it down, “allergies” are simply some events set off by an overeager disease fighting capability whose end product results in your misery. What your physician can do to assist you would be to thwart the response your system must pollen/dander, etc. by the administration of medicines made to affect the immune cascade – BEFORE you “feel” your allergies. This could be done by anti-histamines (Allergra among others), inhaled steroids (Flonase, for instance), or leukotriene inhibitors (Singulair).

Uno o tutti potrebbero essere usati/combinati per attenuare l'attacco allergico. Le iniezioni allergiche, cioè l'immunoterapia, sono spesso riservate ai casi gravi o a quei pazienti che hanno provato tutte le soluzioni precedenti e non hanno ottenuto una buona risposta terapeutica. Ciò che funziona davvero meglio dipende da voi e dal vostro medico che lavorate insieme e trovate la migliore combinazione. In parole povere, ciò che funziona per te personalmente potrebbe non funzionare.

Circa il trattamento

Of methodology regardless, treatment is not actually optional – there’s very good evidence on the market that relegates allergies to a not so- benign status. Studies have demonstrated that severe allergies can result in the development of asthma- that is right, asthma. Which includes folks who’ve never been had outward indications of asthma before! That is in line with the similarities that allergies and asthma share with regards to how they develop and how, when “mature”, they affect your respiratory system. Asthma, however, is really a whole different ballgame – it could kill. Morbid, yes, but most evident.

Conclusione

La morale: non aspettare. Portate la lotta alle allergie. E, no, non tutti devono essere "testati". Il trattamento empirico può essere la norma. Se alla fine volete delle iniezioni nel vostro trattamento, il test è obbligatorio per il miglior trattamento allora. Qualunque sia il trattamento, tutto inizia con "la squadra": voi e il vostro medico. Tu capisci quanto miserabile sia possibile sentirsi. Vorresti che onestamente, concentrandoti su quanto sia facile per evitare soprattutto? Bene, allora, perché non stai prendendo il telefono per un appuntamento programmato?