Fresh Lingzhi mushroom on dark wooden floor. (Ganoderma Lucidum). Chinese traditional medicine and nutritive value.

Il Ganoderma potrebbe curare il cancro?

Per definizione, il Ganoderma è un "fungo" nel regno vegetale dei miceti verdi e vivaci in cui prosperano funghi brevi e piccoli che non sono in grado di produrre il proprio cibo come le piante verdi - attraverso la fotosintesi -. All'interno del regno vegetale, il Ganoderma Lucidum è un membro di grado superiore.

Fungo

Di tutti i molti funghi commestibili del regno, il fungo Ganoderma si distingue per i suoi valori medicinali. Sebbene il Ganoderma possa apparire insignificante a molte persone perché contribuisce ad una vita parassitaria scomponendo e vivendo sulle sostanze nutritive di diverse piante e animali, c'è molto di più in questo fungo di quanto non si veda. Chiamato "l'erba superiore", il Ganoderma Lucidum è una rara selezione di funghi accreditata con le più alte qualità medicinali nell'Antica Cina ed è anche oggetto di molte ricerche da parte di varie università e istituti nell'epoca contemporanea.

Buono a sapersi

Chiamato anche "Linghzi" in Cina - che è considerato una medicina di buon auspicio per la sua efficacia medica - e "Reishi" in Giappone - che è conosciuto come "l'erba di Dio", la popolarità mondiale del Ganoderma come una potente erba medicinale continua ad aumentare ed è attualmente prodotto in massa per aiutare a combattere una delle malattie più temute di oggi - il cancro.

Il Ganoderma funziona meglio nel trattamento del cancro perché aiuta a pulire tutto il corpo dalle tossine mentre rafforza l'immunità. Inoltre, contribuisce allo sviluppo della funzione epatica mentre stimola la rigenerazione delle cellule epatiche, fornendo un supplemento cruciale per quegli uomini e donne che hanno il cancro al fegato. Oltre a migliorare la disintossicazione del fegato, gli agenti anti infiammatori del Ganoderma includono il Germanio e i polisaccaridi. La frazione di polisaccaridi del Ganoderma è responsabile della sua efficacia antitumorale.

Integrazione

Le indicazioni per l'uso del Ganoderma nel cancro includono l'integrazione per ridurre gli effetti collaterali attraverso la radioterapia o la chemioterapia, per prolungare la sopravvivenza, per migliorare la qualità della vita, e anche per prevenire la comparsa o la recidiva. Mentre il Ganoderma viene usato come integratore durante la chemioterapia o la radioterapia per ridurre gli effetti collaterali come la perdita di appetito, l'affaticamento, la perdita di capelli e il rischio di malattia, può anche ridurre i tossici e diminuire i dolori durante le sedute soprattutto ai pazienti oncologici in fase terminale.

Oltre ad aiutare il sistema immunitario ed endocrino a fermare i tumori, aiutare a migliorare il flusso e rimuovere i radicali liberi dannosi, ulteriori proprietà del Ganoderma che aiutano nel trattamento del cancro includono l'inibizione della sintesi del DNA delle cellule tumorali, distruggere l'attività enzimatica terminale delle cellule tumorali e controllare la diffusione delle cellule tumorali. Tuttavia, mentre il Ganoderma è stato conosciuto clinicamente e tradizionalmente come potenzialmente benefico nel trattamento del cancro, c'è ancora una notevole discrepanza se può guarire totalmente la Grande "C" a causa della scarsità di studi clinici che dimostrano la sua efficacia.

Nota finale

Nonostante queste controversie, gli studi suggeriscono che anche se il Ganoderma e i suoi derivati non sono farmaci e non sono stati sottoposti a rigorosi studi clinici per essere analizzati contro la malattia, ci sono prove cliniche indirette a sostegno del suo uso supplementare nel cancro. Oltre ad essere il più grande potenziale nel trattamento del cancro, l'esigenza di prendere il Ganoderma rimane cruciale perché molte malattie sono causate dallo squilibrio delle funzioni del corpo a causa delle tossine accumulate nel corpo. Oltre a rimuovere l'accumulo di tossine, il Ganoderma protegge e disintossica il fegato, previene e cura le malattie del cuore e rallenta il processo di invecchiamento. Inoltre, ha un impatto positivo sull'insonnia, essendo una cura per la pressione alta e come successo trattare il diabete. Mentre agisce come cura per la bronchite cronica e l'asma, il Ganoderma ha anche un impatto sull'ipersuscettibilità e può essere usato come medicina di bellezza per la pelle.