Quale impatto hanno gli oli essenziali sulla salute?

Un olio essenziale è un liquido volatile e aromatico che viene solitamente distillato dai gambi, dalle foglie, dai fiori, dalla corteccia, dalle radici o dai semi di una pianta. Contenendo la vera natura della pianta, questi composti sono altamente concentrati e molto più potenti delle erbe secche. La scienza dell'uso degli oli essenziali è chiamata aromaterapia. Questa scienza è usata per il benessere fisico e psicologico.

Aromaterapia

Le origini dell'aromaterapia risalgono a migliaia di anni fa. Dalle applicazioni documentate da Napoleone, ai riferimenti della Bibbia, le spezie e gli oli profumati hanno giocato un ruolo di primo piano nel corso della storia. Gli oli profumati possono essere utilizzati in molti modi diversi. La versione inglese raccomanda di massaggiare tenendo a mente piccole quantità dell'olio in un olio vegetale e massaggiando il corpo con l'intenzione di rilassarsi e alleviare lo stress.

La versione francese comprende sia il programma alimentare che quello topico non diluito. I francesi ritengono che l'assunzione degli oli produca i migliori risultati. Un sistema frequente per ingerire l'olio sarebbe quello di aggiungere qualche goccia di miele, una fetta di pane, o in una piccola goccia di olio vegetale. La versione tedesca si concentra sull'inalazione. L'impatto dell'odore sul senso dell'olfatto può esercitare una potente influenza sul cervello e sul sistema limbico.

Buono a sapersi

La ricerca ha dimostrato che alcuni oli essenziali possono aumentare l'ossigenazione e l'azione nella mente. Utilizzando una combinazione di questi tre approcci, l'uso degli oli essenziali può essere versatile e forte. Secondo la pubblicazione intitolata "Essential Oils Desk Reference", l'inalazione di queste sostanze può aumentare la secrezione dell'ormone della crescita, causare la perdita di peso o equilibrare l'umore e le emozioni. Il software topico può produrre risultati con lesioni o difetti muscolari o spinali. La loro fragranza può essere abbastanza stimolante, sia emotivamente che fisicamente, o rilassante e distensiva, aiutando a superare l'ansia o l'angoscia.

Possono stimolare la funzione immunitaria e rigenerare i tessuti danneggiati. Possono anche combattere le malattie infettive uccidendo virus, batteri e altri agenti patogeni. Oggi, non abbiamo ancora soluzioni permanenti per malattie temute. Il virus Ebola, l'AIDS, l'HIV, il virus Hunta, e nuovi ceppi di influenza e tubercolosi. Più ricercatori stanno intraprendendo studi seri sull'uso di questi oli vegetali per combattere questi tipi di malattie, oltre al cancro.

Oli sani

È stato dimostrato che gli oli contenenti limonene rallentano e prevengono lo sviluppo del cancro. Altri oli come la lavanda hanno dimostrato di favorire lo sviluppo dei capelli e di aumentare il tasso di guarigione delle ferite, aumentano l'assorbimento dell'ossigeno e dell'ATP (adenosina trifosfato), il carburante per le singole cellule. Gli scienziati europei hanno analizzato la loro capacità di funzionare come chelanti naturali, legandosi a metalli pesanti e prodotti petrolchimici e trasportandoli fuori dal corpo. Poiché queste essenze aromatiche sono composte da centinaia di molecole diverse, potrebbero esercitare molti effetti unici sul corpo.

Per esempio, il chiodo di garofano può essere sia antisettico che anestetico, oltre che antitumorale. Grazie alla loro complessità, non disturbano l'equilibrio naturale del corpo. Anche se gli oli essenziali sono di solito considerati senza rischi, è ragionevole rispettare le loro capacità e conoscere bene il loro uso e la loro sicurezza. Chiunque entri nel mondo dell'aromaterapia deve usare la qualità più pura disponibile. Oli inferiori o adulterati probabilmente non produrranno risultati terapeutici e possono essere dannosi.

Conclusione

In generale, gli oli essenziali che si vedono nei grandi magazzini, e anche nei negozi di alimenti naturali, sono di qualità incerta. Quando scegliete un olio vitale, assicuratevi di scegliere un olio essenziale garantito, di grado terapeutico, adatto all'ingestione. Inoltre, selezionate e utilizzate quegli oli cruciali il cui odore vi piace particolarmente. L'intero principio dell'aromaterapia è che deve essere un'esperienza piacevole. Ci sarà di solito più di 1 olio che potete usare per una funzione specifica, quindi dovreste avere la possibilità di trovarne uno che vi piace.

 

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati