Quali sono le cause della mancanza d'insulina e del glucosio alto?

Il diabete mellito è una malattia metabolica prominente e riconoscibile che ha elevati livelli di glucosio nel sangue e accelerato la malattia cardiovascolare, l'innovativa malattia dei nervi periferici, la malattia renale e la malattia progressiva della retina. Le concentrazioni elevate di zucchero nel sangue catturano l'attenzione. Si può presentare all'ufficio del medico con debolezza, sonnolenza insolita, flusso di urina insolitamente significativo, sete insolita e perdita di peso.

Diabete

Il medico sospetterà l'insorgenza del diabete mellito e imporrà il test del glucosio. In questa circostanza, una concentrazione casuale di zucchero nel sangue non a digiuno superiore a 200 mg/dL accerterà senza dubbio l'esistenza del diabete mellito. Se la concentrazione di zucchero viene misurata dopo un periodo di digiuno, un valore superiore a 140 mg/dL decide che il diabete mellito esiste senza dubbio. Il diabete mellito viene descritto dal medico come diabete di tipo 1 o diabete di tipo 2.

Il diabete mellito di tipo 1 è caratterizzato da carenza di insulina ed elevate concentrazioni di zucchero nel sangue. Il fornitore di assistenza sanitaria può ordinare l'esame della glicemia per verificare la carenza di insulina. Il diabete mellito di tipo 1 si sviluppa più frequentemente nei bambini e nei giovani adulti a causa di un attacco immunitario alle cellule del pancreas che producono insulina. Queste cellule sono conosciute come cellule dell'isolotto, poiché si tratta di minuscole congregazioni di cellule che appaiono come "isole" quando vengono viste al microscopio.

Sistema immunitario

L'attacco immunitario ferisce e distrugge queste cellule produttrici di insulina, e l'assenza di insulina nel sangue permette allora ai livelli di glucosio di salire molto al di sopra della selezione standard. È il pancreas che percepisce le concentrazioni di zucchero nel sangue e secerne l'insulina in risposta al livello di glucosio. Questo è il lavoro e lo scopo delle cellule delle isole pancreatiche. Poi l'insulina secreta viaggia attraverso il proprio flusso sanguigno in particolare per trasferire il glucosio circolante nelle cellule e nelle cellule, dove le cellule usano lo zucchero come energia.

Ma se le isole del pancreas non percepiscono con precisione i livelli di glucosio nel sangue o se le isole del pancreas non possono secernere insulina perché le cellule sensibili e secernenti sono distrutte, allora la concentrazione di zucchero nel sangue aumenta e sale di più. I livelli possono diventare molto grandi, in alcune persone superando i 1000 mg/dl.

Comprendiamolo

Lo zucchero nel sangue che circola in quantità anormalmente elevate viene smaltito nelle urine. Viene escreto. Lo zucchero si "riversa" nell'urina e quindi manca dal corpo. In un certo senso, questo è protettivo. In un altro senso, l'energia essenziale è stata persa semplicemente nella pipì. Un risultato dell'alta riduzione dello zucchero nelle urine è anche un'alta escrezione di acqua. Il glucosio che viaggia dentro e attraverso l'urina agisce per tirare l'acqua con essa.

Il glucosio che si riversa ad alti livelli nei reni funziona come un "diuretico". Così, una persona che ha iperglicemia osserverà un alto flusso di urina, e il continuo alto volume di urina in questa situazione disidraterà rapidamente qualcuno. Un individuo che ha iperglicemia noterà anche una strana sete. Una ragione per questa sete è proprio la disidratazione dall'innaturale attività diuretica dell'alto carico di glucosio che viaggia nelle urine.

Buono a sapersi

Un'altra spiegazione è un segnale cerebrale nell'iperglicemia, dove la mente percepisce una concentrazione insolita di sostanze nel flusso sanguigno e quindi segnala la sete, mirando a provocare una maggiore assunzione di acqua per poter diluire questa sostanza dal sangue. Il diabete mellito di tipo 1 è instabile, fragile e può essere rapidamente pericoloso se non viene trattato. E' diagnosticato precisamente con la dimensione di livelli di insulina inappropriatamente bassi nel sangue insieme a zuccheri più alti e la presenza di anticorpi delle cellule delle isole.

Le cellule delle isole sono cellule del pancreas che normalmente producono insulina, ma che ora sono sotto attacco da parte del sistema immunitario. Il trattamento per il diabete di tipo 1 si basa su un'attenta ed esatta modifica della dieta insieme alla sostituzione dell'insulina. La sostituzione dell'insulina è vitale. La quantità di insulina necessaria varia da persona a persona, ma la carenza di insulina è il problema principale e la sostituzione dell'insulina è quindi estremamente essenziale.

Nota finale

Ogni individuo con diagnosi di diabete mellito di tipo 1 deve iniettare insulina quotidianamente in quantità adeguate. Queste quantità sono prescritte in base all'individuo. Qualsiasi iniezione mancata comporterà un rapido aumento degli zuccheri, debolezza, sete e un maggiore flusso di urina. Se hai il diabete mellito di tipo 1, informati, sii consapevole, sii diligente con il tuo mantenimento e sii preciso. Controllare la glicemia a livelli normali è essenziale giorno per giorno, mese per mese e anno per anno.

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati