Quali sono i sintomi dell'artrite reumatoide?

L'artrite reumatoide è tra le varianti più frequenti dell'artrite, e colpisce tipicamente le persone tra i 25 e i 55 anni, la maggior parte delle quali sono donne. È una malattia autoimmune e sistemica che dà origine a molti sintomi e segni di artrite reumatoide. Il più predominante di tutti questi sintomi è il dolore incessante e l'angoscia che le vittime sperimentano regolarmente, e che più spesso limitano la loro capacità di muoversi liberamente e influenzano negativamente il loro benessere.

Sintomi

I sintomi dell'artrite reumatoide si manifestano di solito nelle piccole articolazioni delle dita dei piedi e dei palmi delle mani, anche se possono comparire anche in articolazioni in luoghi diversi, come le anche e le ginocchia. Nelle malattie autoimmuni come l'artrite reumatoide, il sistema immunitario fa cilecca e si rivolge contro cellule e cellule sane - in questo caso, la sinovia o il rivestimento delle articolazioni. Il dolore e l'infiammazione sono i risultati più evidenti del "fuoco amico" del sistema immunitario.

Quasi tutti i pazienti si svegliano con articolazioni dolorose e rigide al mattino, che possono durare un'ora o più. Anche un lungo periodo di inattività o di riposo può scatenare questa rigidità e dolore. Il disturbo di solito colpisce più di una sola articolazione e si presenta bilateralmente o simmetricamente. Cioè, qualcuno può sperimentare i sintomi nelle mani della mano sinistra e della mano destra insieme ai piedi del piede sinistro e del piede destro. Diventa più difficile muovere l'articolazione colpita in tutta la sua gamma di movimenti, e anche il più piccolo sforzo su di essa può causare molto dolore.

Buono a sapersi

Inoltre, la pelle che copre l'articolazione può diventare infiammata e rossa, e occasionalmente il paziente può sentire una sensazione di formicolio o intorpidimento della pelle. Una febbre di basso grado è comune tra le vittime della malattia. Piccoli noduli o 'tofi' appaiono sotto la pelle di circa il 25% degli individui con la malattia. Questi noduli e protuberanze hanno le dimensioni di un pisello e sono solitamente indolori.

Sono i risultati dell'infiammazione e del tessuto cicatriziale, e possono apparire in aree come le braccia, le caviglie e i gomiti. Nonostante il fatto che i tofi non siano dolorosi, non dovrebbero essere ignorati perché potrebbero indicare altre condizioni più gravi rispetto all'artrite reumatoide. L'artrite reumatoide è una malattia sistemica, il che significa che non colpisce solo le articolazioni ma anche molte aree diverse del corpo. L'infiammazione può verificarsi nei polmoni, dando origine a una condizione chiamata pleurite.

Infiammazione

L'infiammazione delle ghiandole nella bocca e negli occhi può portare alla secchezza della bocca e all'irritazione degli occhi, chiamata anche sindrome di Sjogren. L'infiammazione può anche accadere (anche se molto raramente) nei vasi sanguigni così come il pericardio, o la membrana che racchiude il centro. Un'altra complicazione dell'artrite reumatoide è l'anemia, in cui il midollo osseo non è in grado di produrre l'adeguata quantità di globuli rossi necessari per mantenere la salute.

La malattia non colpisce solo il corpo, molti sintomi si manifestano anche in modo emotivo. Per esempio, i pazienti lamentano una sensazione di svogliatezza o una sensazione generale di non stare bene. Questo problema è conosciuto anche con il termine malessere. Stancarsi facilmente, un senso di spossatezza, perdita di appetito e perdita di peso - tutti questi sono sintomi dell'artrite reumatoide e contribuiscono notevolmente alla percezione del paziente di una diminuzione del suo benessere. È importante non dimenticare che non ci sono due persone che hanno esattamente gli stessi sintomi.

Conclusione

Proprio come la composizione corporea e il metabolismo di ogni individuo sono diversi, così anche i sintomi dell'artrite reumatoide si manifesteranno in ogni individuo. Alcune donne e uomini sperimentano improvvisi flare-up di questa malattia, insieme ai sintomi che evaporano dopo pochi giorni o settimane, mentre altri sperimenteranno dolore costante e gonfiore per molti anni. Oltre al dolore costante, l'artrite reumatoide a lungo termine, se non viene trattata, causerà gravi deformazioni e danni permanenti alle articolazioni. Conoscere i molti sintomi dell'artrite reumatoide può aiutare ogni individuo a sapere di cosa essere consapevole, specialmente se è già predisposto alla malattia. Si risparmieranno i problemi e i costi che potrebbero derivare da diagnosi errate e congetture. Qualcuno che presenta uno o più di questi sintomi dovrebbe cercare immediatamente assistenza medica in modo che lo sviluppo della malattia possa essere rallentato o addirittura fermato al più presto.

 

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati